Vittoria e bonus con il Civitavecchia: il Romagna vince 28-22

Vittoria e bonus con il Civitavecchia: il Romagna vince 28-22

Allo Stadio del Rugby di Cesena il Romagna RFC conquista il primo successo stagionale battendo 28-22 il Civitavecchia, con 4 mete: in questa seconda prova del girone di ritorno i galletti fanno il pieno di punti e grazie a una prestazione di grande carattere riescono finalmente a sbloccarsi e ad avere la meglio su un avversario che fino all’ultimo da parecchio filo da torcere.

La prima parte del match si gioca nella metà campo romagnola, con il Civitavecchia che attacca e costringe i padroni di casa a difendersi. Il Romagna prova a prendere in mano l’iniziativa, ma i laziali con un rapido rovesciamento di fronte al 24’ riescono a trovare la meta che spezza l’equilibrio del match, con Di Giammarco. Una serie di due cartellini gialli lasciano il Civitavecchia in inferiorità numerica per tutta la seconda metà del parziale e il Romagna ne approfitta al meglio: al 33’ i galletti si affidano a un calcio di punizione che Donati manda tra i pali per sbloccare il proprio score dallo zero e al 37’ dopo una serie di attacchi ripetuti arriva la meta, con Tauro che serve l’assist perfetto a Di Lena per andare in meta proprio in mezzo ai pali. Il parziale si chiude con un ultimo guizzo del Civitavecchia, che conquista un calcio di punizione che dalla distanza Calandro indirizza tra i pali riportando la situazione in parità, sul 10-10.

L’avvio della ripresa è vivace: al 3’ Greene trova il varco giusto andare in meta e riportare in avanti il Romagna, ma la risposta del Civitavecchia è istantanea, grazie all’iniziativa di Rossi che beffa la difesa romagnola e va in meta. Il calcio di trasformazione di Calandro vale il sorpasso per 17-15. Di nuovo in superiorità numerica, i galletti si propongono in avanti e dagli sviluppi di una touche si assicurano la terza meta, firmata da Mattia Strada. Il Romagna preme sull’acceleratore e dopo qualche minuto, con una azione di mischia conclusa da Villani trova la meta del bonus e si porta avanti per 25-17. Non basta per fermare il Civitavecchia, che al 30’ rimette tutto in discussione con Di Giammarco che attraversa tutto il campo e si invola in meta portando il parziale sul 25-22 dopo la mancata trasformazione di Calandro. Il Romagna si assicura un altro prezioso calcio di punizione per tenersi a distanza di sicurezza, salvo poi complicarsi di nuovo la vita: è un finale soffertissimo, con una meta del Civitavecchia non convalidata dall’arbitro per un avanti che avrebbe potuto compromettere il risultato. Finisce invece 28-22 per i galletti, che possono così festeggiare davanti al proprio pubblico questo prezioso successo che li porta a -4 dal Perugia, oggi a sua volta vincente con il Prato. Sarà proprio il Perugia l’avversario che i galletti ritroveranno nel prossimo turno, in programma il 16 febbraio dopo le due settimane di pausa del campionato.

 

Tabellino della partita

Campionato di Serie A 2019-20 (girone 3) –XI giornata

Domenica 26 gennaio, Stadio del Rugby di Cesena

Romagna RFC-Civitavecchia 28-22 (mete 4-3; primo tempo 10-10 ; punti conquistati 5-1)

Romagna RFC: Donati, Di Franco, Di Lena (32’ st Fiori), Greene, Tauro, Martinelli M, Onofri, Lamptey, Assirelli (22’ st Scermino), Villani, Bertoni, Baldassarri, Fantini, Manuzi, Strada M. (38’ st Pirini) A disp: Belletti, Coppola, Paganelli, Strada P, Gallo. All: Luci

Civitavecchia Rugby: Gasparini, Rossi, Seno, Diottasi, Di Giammarco, Calandro, Martinelli L (35’ st Nastasi), Gentili, Fiorini (24’ st Fraticelli), Natalucci, Manuelli, Asoli, Giannelli (33’ st Giordano), Orchi (20’ st Nocchi), Cusimano (30’ st Tichetti). A disp: Perullo, Buscema, Crinò. All: Granatelli

 

Arbitro: Munarini

 

Marcature:

Primo tempo:  24’ m Di Giammarco tr Calandro (0-7), 33’ cp Donati (3-7), 37’ m Di Lena tr Donati (10-7), 40’ cp Calandro (10-10)

Secondo tempo:  3’ m Greene nt (15-10), 4’ m Rossi tr Calandro (15-17), 18’ st m Strada M nt (20-17), 23’ m Villani nt (25-17), 30’ m Di Giammarco (25-22), 35’ cp Donati (28-22)

Cartellini: gialli 22’ pt Diottasi, 32’ pt Martinelli L , 17’ st Cusimano, 25’ st Fraticelli

 

Calciatori: Donati (3/6), Calandro (3/4)

 

Note: 8°. Circa 300 spettatori

 

PLB Man of the Match: Angelo Bertoni (Romagna RFC)