Si interrompe il percorso del Romagna RFC Under 18 nel campionato Elite

Si interrompe il percorso del Romagna RFC Under 18 nel campionato Elite

In accordo con i Club della Franchigia Romagna Rugby, si è resa necessaria una profonda riflessione in merito alla situazione legata alla formazione del Romagna RFC Under 18 partecipante al Campionato Elite.

In considerazione dello stato attuale di grande incertezza e dell’emergenza sanitaria in corso, la squadra questa stagione non parteciperà al campionato Elite, interrompendo così il percorso iniziato nella stagione 2016-17.

Il Presidente del Romagna RFC Giacomo Berdondini spiega le motivazioni di questa scelta sofferta ma necessaria da parte del Club: “Ci troviamo di fronte a tempi incerti e molto complessi, nei quali risulta impossibile prevedere quello che succederà nei prossimi mesi e fare programmi precisi. Abbiamo il compito di non demordere e di mantenere salda la nostra rotta, ma allo stesso tempo non possiamo non considerare la situazione che si è venuta a creare anche a seguito della pandemia.

L’amara riflessione è che in questa situazione non è possibile programmare serenamente la stagione per una squadra di Franchigia Under 18 partecipante al Girone Elite. Questa riflessione, che va in antitesi al sentimento di orgoglio che sempre ha caratterizzato il percorso di questo progetto, è frutto di un pensiero attento derivante da diversi fattori, tra i quali l’impatto maggiore e più devastante è rappresentato dalle conseguenze dell’emergenza sanitaria da COVID-19. In un momento di così grande difficoltà e incertezza preferiamo cercare di consolidare le filiere societarie dei Club del territorio, cercando di limitare al minimo gli spostamenti dei giocatori, in attesa di capire come evolverà la situazione.

Il progetto Under 18 Elite finora, nell’arco di 4 stagioni, ha dato l’opportunità a 77 atleti di potersi confrontare con le migliori formazioni di categoria del centro Italia. Molti dei ragazzi hanno completato il percorso esordendo e poi giocando nella squadra Seniores del Romagna, altri hanno proseguito nel loro cammino raggiungendo un livello ancora superiore, altri ancora sono rientrati presso i Club di provenienza.

In questo momento, nel quale si interrompe un percorso, voglio ringraziare pubblicamente gli staff tecnici e dirigenziali che hanno dato vita a un’esperienza più unica che rara.