Seconda fase dei campionati di Serie C al via

Anche per il campionato di Serie C1 si è conclusa la prima fase della stagione, che ora proseguirà con i gironi promozione e retrocessione.

Con l’ultima giornata della fase a Poule, disputata domenica, si è definita la composizione della nuova fase del campionato, al via il 25 gennaio.

L’Imola Rugby, che domenica scenderà in campo per il recupero della gara con il Bologna – rinviata per maltempo lo scorso novembre – ha l’occasione di migliorare il proprio piazzamento, dato che sono solo due le lunghezze che separano gli imolesi dalla vetta, occupata proprio dalla formazione emiliana. Entrambe le squadre dunque si ritroveranno nel girone che mette in palio la promozione in Serie B, insieme ai Lupi di Canolo, che hanno chiuso la poule a quota 33 punti appaiati all’Imola, e alle tre qualificate dell’altra poule, Jesi, Macerata e San Benedetto.

Forlì e Cesena si preparano invece ad affrontare il girone salvezza, che le metterà a confronto con Faenza, Formigine, Fano e Falconara: i forlivesi hanno chiuso al quarto posto la prima fase del campionato, con un bottino di 4 vittorie e 6 sconfitte, a quota 25 punti, mentre i bianconeri hanno al proprio attivo 15 punti, che valgono il quinto posto nella poule 2.

Ripartirà invece già domenica il campionato delle squadre della Franchigia impegnate nel campionato di C2, inserite in nuovi gironi per questa seconda fase della stagione: nel girone Aspiranti Ravenna e Rimini si confronteranno con Guastalla, Castel San Pietro e Rugby Lyons, mentre il San Marino sarà impegnato nel girone Consolazione con Misano, Carpi, Stendhal Parma e Giallo Dozza.