Beffa finale per il Romagna, che si fa fermare dal Perugia sul 26-20

Beffa finale per il Romagna, che si fa fermare dal Perugia sul 26-20

Il Romagna rimanda ancora l’appuntamento con la prima vittoria in Serie A ed esce dal terzo turno di campionato con un solo punto: il Perugia ha la meglio per 26-20 sui galletti, che proprio nel finale dell’incontro vedono sfumare la vittoria dopo essere stati in vantaggio per buona parte della ripresa.

La partita, accompagnata da pioggia e vento, si apre a favore dei padroni di casa, che all’8’ sbloccano il parziale con una meta trasformata. Ma la reazione del Romagna non tarda ad arrivare, grazie a un calcio di punizione: a calciarlo tra i pali è Donati, che con la partita di oggi ha raggiunto la notevole quota di 200 presenze con la maglia del Romagna. Lo stesso Donati a metà del parziale ha l’occasione di andare a segno dalla piazzola, ma questa volta non centra il bersaglio. I galletti continuano a insistere e al 22’ arriva la prima meta della giornata, segnata da Baldassarri e trasformata da Donati. Il controsorpasso degli umbri si concretizza poco dopo grazie ad un’altra meta trasformata, che chiude il primo tempo sul 14-10.

I romagnoli ritornano in campo con il piglio giusto: al 2’ la meta di Greene, di nuovo trasformata, li riporta al comando, mentre al 7’ un altro calcio di punizione tra i pali consente ai galletti di arrotondare il proprio vantaggio, portandosi avanti per 20-14. La successiva occasione di fare punti si presenta al 22’ quando gli ospiti tentano di nuovo la via dei pali con Donati per portarsi al di sopra del break dei 7 punti, senza però riuscirci. Nell’ultimo quarto dell’incontro il Perugia si rifà sotto, con una meta non trasformata che rimette tutto in discussione e sposta lo score sul 19-20. La rimonta umbra si completa al 36’, con una meta trasformata che riporta i padroni di casa in vantaggio e consegna loro il bonus offensivo, chiudendo la partita sul 26-20.

Il Romagna guadagna così il primo punto di questa stagione, conquistato al termine di una partita dura, in cui la squadra se l’è giocata fino alla fine senza risparmiarsi. Domenica prossima il campionato si ferma per un turno: si ripartirà il 17 novembre con la prova casalinga con l’Afragola Napoli.

 

Tabellino della partita

Campionato di Serie A 2019-20 (girone 3) – III giornata

Domenica 3 novembre, Pian di Massiano – Perugia

Rugby Perugia-Romagna RFC 26-20 (mete 4-2; primo tempo 14-10; punti conquistati 5-1)

Rugby Perugia: Masilla, Bevagna, Crotti, Giorgini (Bartolomucci T), Battistacci G, Bartolomucci F (Bigarini), Paoletti, Wodd, Mazzanti, Savignani (Bellezza), Peter Rios (Baratta), Milizia, Gatti (Macchioni), Carapis (Battistacci T), Pettirossi (Bragetta). All. De Angelis

Romagna RFC: Donati, Di Franco (18’ st Fiori), Di Lena, Greene (37’ st Ravaioli), Spighi (29’ st Gallo), Martinelli, Maffi, Maroncelli (36’ pt Gigante, 33’ st Paganelli), Lamptey, Villani, Baldassarri, Bertoni, Fantini, Manuzi (37’ st Velato) Pirini. A disp: Coppola, Mazzone. All: Luci

 Arbitro: Masini

Marcature:

Primo tempo: 8’ m Paoletti tr Bartolomucci F (7-0), 12’ cp Donati (7-3), 22’ m Baldassarri tr Donati (7-10), 29’ m Giorgini tr Bartolomucci F (14-10)

Secondo tempo: 2’ m Greene tr Donati (14-17), 7’ cp Donati (14-20), 28’ m Mazzanti nt (19-20), 36’ m Paoletti tr Bartolomucci F (26-20)

Cartellini: nessuno